Chi Siamo

L’ Associazione Italiana di Scienza e Tecnologia AIV è stata fondata nel 1963 come Associazione Italiana del Vuoto con la finalità di diffondere in Italia la conoscenza scientifica, tecnologica ed applicativa delle tecniche del vuoto, delle superfici, delle interfacce, dei materiali e dei processi per l’elettronica, dei film sottili, dei plasmi e della metallurgia in vuoto. AIV ha svolto fin dalla sua nascita un’importante azione di ponte tra la ricerca scientifica di base e applicata e l’industria, favorendo il collegamento tra gli associati al fine di realizzarne una migliore collaborazione e di sostenerne in campo nazionale ed internazionale i problemi di comune interesse.
A partire dal primo gennaio 2008, l’Associazione ha cambiato il proprio nome in AIV – Associazione Italiana di Scienza e Tecnologia ridefinendo le proprie finalità, che diventano la diffusione delle conoscenze scientifiche e tecnologiche nei vari campi scientifici e applicativi legati ai materiali, ai processi, ai dispositivi e alle nuove tecnologie che richiedono il vuoto. Con questo cambiamento, il centro dell’attenzione si sposta in sostanza dal vuoto in quanto tale ai settori e alle tecnologie che lo utilizzano.
Questa decisione è una logica conseguenza di due importanti fattori.
Il primo è la constatazione del diverso ruolo acquisito dalla tecnologia del vuoto nel mutato panorama scientifico di questi ultimi anni.
La scienza e tecnologia del vuoto, che originariamente occupava ambiti ben delimitati e specifici, ha subito negli ultimi decenni un processo di progressiva “diluizione”, diventando sempre più trasversale e presente in un’infinità di campi applicativi, dalla microelettronica all’alimentare, dal settore energetico ai materiali. Da un lato questo testimonia sicuramente l’importanza del vuoto come pre-requisito essenziale per il progresso di interi settori della ricerca di base e applicata. Dall’altro rende sempre più difficile trattarlo come materia a se stante, disgiunta dal contesto applicativo in cui è inserita.
Il secondo fattore è legato alla forte accelerazione verificatasi in questi anni in molti settori scientifici e tecnologici, basti pensare alle nanotecnologie, al settore energetico o a quello dei materiali avanzati. Operare con successo in una realtà complessa e in rapido mutamento richiede un intreccio sempre più ampio di conoscenze e competenze interdisciplinari, difficili da sviluppare e accumulare efficacemente dai singoli soggetti, siano essi imprese o enti di ricerca.
Nella sua nuova veste, AIV si propone come attore in grado di favorire e stimolare l’ efficace cooperazione tra il mondo della ricerca, quello industriale e quello accademico, proponendo iniziative e servizi che siano di aiuto agli associati per orientarsi con maggior facilità in un panorama internazionale in evoluzione e sempre più competitivo.
E’ una sfida importante che AIV intende raccogliere e rilanciare, facendo tesoro dell’esperienza accumulata in tanti anni di lavoro al servizio degli associati.

AIV – Associazione Italiana di Scienza e Tecnologia | C/o FAST – Federazione delle Associazioni Scientifiche e Tecniche P.le R. Morandi 2, 20121 Milano |
Tel 02-66173238 Fax 02-66173452 |

Presidente Enrico Maccalini | segretaria Riggio Angela | CF 801 75730151 |